Atto unico di Gino Rocca

Regia: Stefano Baccini

Personaggi e interpreti

Checo: Toni Borile
Professor Gaudenzi: Alberto Baratella
Rodolfo: Franco Fortin
Toni Moca, cancelliere: Paolo Berton
Tresconda: Stefano Baccini
Patrizio: Bepi Quaglio
Baretin: Daniel Bertazzo
Panza, cameriere: Andrea Pastorello
Fumera, sensale: Piergianni Paiuscato
Pavegion, droghiere: Ugo Veronese
Bettina: Carla Sandri
Claudia: Anna Maria Cappozzo

Commedia veneta in tre atti di Carlo Goldoni

Regia: Stefano Baccini

Personaggi e interpreti

Todero, mercante vecchio: Toni Borile
Pellegrin, figliuolo di Todero: Bepi Quaglio
Marcolina, moglie di Pellegrin: Marina Bertoncin
Zanetta, figlia di Pellegrin e Marcolina: Laura Peruffo
Desiderio, agente di Todero: Franco Fortin
Nicoletto, figliuolo di Desiderio: Alberto Baratella
Cecilia, cameriera di Marcolina: Anna Maria Cappozzo
Fortunata, vedova: Antonietta Cavazzini
Meneghetto, cugino di Fortunata: Daniel Bertazzo
Gregorio, servitore: Stefano Baccini
Pasqual, facchino: Flavio Bottaro

"Non vi è niente di più fastidioso, di più molesto alla Società di un uomo che brontola sempre; cioè che trova a dire su tutto, che non è mai contento di niente, che tratta con asprzza, che parla con arroganza e si fa odiare da tutti. Todero non è brontolon solamente, ma avaro e superbo...
"Tutta la morale di questa commedia consiste nell'esposizione di un carattere odioso, affinché se ne correggano quelli che si trovano, per loro disgrazia, da quessta malattia attaccati. E in fatti quale maggior disgrazia per un uomo, che rendersi l'odio del pubblico, il flagello della famiglia, il ridicolo della servitù? Eppure non è il mio Todero un carattere immaginario. Pur troppo vi sono al mondo quelli che lo somigliano..."
(da L'Autore a chi legge, ediz. Pasquali, Venezia 1774) 

TOP